2022/2023

Bando Servizio Civile Universale 2022/2023

❗️❗️ BANDO APERTO ❗️❗️

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it/. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 di Mercoledì 26 Gennaio 2022.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuti dal sistema, ciò può avvenire in due modalità;

  1. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.

  2. I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Per saperne di più sul Servizio Civile Universale, verificare i requisiti di ammissione e la documentazione necessaria vai su Servizio Civile Universale – Comune di Cremona

Vuoi saperne di più? Iscriviti agli Info Day del Servizio Civile 2022 

Il comitato territoriale Arci Cremona partecipa con il Comune di Cremona al Bando del servizio civile universale per l’anno 2022/2023 con il progetto: 

Cultura alla ribalta.  

 La cultura e le arti performative per l’inclusione sociale nella provincia di Cremona

L’obiettivo generale del progetto è quello di migliorare la salvaguardia del patrimonio artistico culturale del territorio cremonese in una prospettiva di inclusione e coesione sociale. ci proponiamo di sviluppare e rafforzare, in un’ottica di rete, le esperienze di divulgazione e formazione delle arti performative nei centri di Cremona e Crema, con una particolare attenzione verso le fasce più vulnerabili della popolazione (minori, giovani e anziani over 65) e verso soggetti in condizione di svantaggio sociale, culturale o economico.
 
Scheda descrittiva del progetto
Posti disponibili nel circuito Arci:

Ente di accoglienza

Comune

Posti disponibili

di cui riservati a  GMO*

Arci Cremona APS

Cremona

2

/

Circolo Arcipelago APS

Cremona

3

1

Circolo proletario Arci Carlo Signorini APS

Cremona

1

/

Arci Ombriano APS

Crema

6

2

*Giovani con Minori Opportunità: giovani soggetti a temporanea condizione di fragilità personale o sociale con presa in carico da parte dei servizi socio-sanitari e/o dei centri per l’impiego.

Cos’è il Servizio Civile

Il servizio civile universale è un’istituzione della Repubblica Italiana, istituita con legge statale, che permette ai giovani dai 18 ai 28 anni di svolgere un anno di volontariato presso associazioni del Terzo Settore e organizzazioni pubbliche. Questo istituto, che deriva dall’obiezione di coscienza, permette di adempiere in modo non violento al dovere di difendere la Patria sancito dall’art. 52 della Costituzione italianapromuovendo la pace come indicato all’Art. 11.   8 e gli 11 mesi).

I progetti hanno una durata tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo che varia, in maniera commisurata, tra le 1.145 ore per i progetti di 12 mesi e le 765 ore per i progetti di 8 mesi.

Per maggiori approfondimenti consulta il bando integrale qui.

Il servizio civile non è un lavoro retribuito: ai volontari spetta un rimborso di € 444,30 al mese; Arci Cremona e il Comune di Cremona non sono responsabili del versamento delle mensilità, che viene effettuato direttamente dall’Ufficio Nazionale del Servizio Civile.

 

Perché farlo

  • è un impegno per gli altri

  • è cittadinanza attiva

  • è una occasione per crescere confrontandosi

  • è un modo per conoscere diverse realtà, per capire e condividere

  • è uno strumento di pace e di integrazione

  • è una crescita professionale

  • è una forma di aiuto a chi vive in disagio o ha minori opportunità

  • è un atto di amore e di solidarietà verso gli altri

  • è un’occasione di confronto con altre culture

  • è un primo piccolo passo per non dipendere economicamente dalla propria famiglia

  • è un’esperienza utile per avvicinarsi al mondo del lavoro.

Per maggiori informazioni:

📧 Segreteria: segreteria@arcicremona.org

☎️ Tel. 0372/456371