Martedì 20 Marzo / In azione contro il razzismo

Martedì 20 marzo alle ore 17.30 presso la Sala Eventi di Spazio Comune (piazza Stradivari 7, Cremona) si terrà l’incontro “In Azione contro il razzismo – Attività e progetti territoriali di contrasto alle discriminazioni“, organizzato dal Comune di Cremona in occasione della XIV Settimana d’Azione contro il Razzismo.
Durante l’incontro avverrà inoltre la restituzione delle attività realizzate sul territorio nell’ambito del progetto PRE.Ce.DO – Piano Regionale prevenzione e contrasto delle discriminazioni, promosso da Regione Lombardia e finanziato dall’Unione Europea, tramite il Fondo asilo migrazione e integrazione 2014-2020 (FAMI):
il Comune di Cremona presenterà le attività di implementazione dello Sportello Antidiscriminazioni, in particolare l’attivazione della consulenza legale specialistica e gli incontri di sensibilizzazione organizzati con le comunità di migranti del territorio;
Arci Cremona si occuperà di presentare il primo report relativo al monitoraggio dei media locali gestito dal nuovo Sportello Antidiscriminazioni attivo da gennaio 2018;
la Cooperativa Sentiero illustrerà i percorsi di prevenzione al bullismo attivati nelle scuole del territorio.
L’ingresso è libero e gratuito, tutta la cittadinanza è invitata alla partecipazione.

Vi ricordiamo, inoltre, che mercoledì 21 marzo, sempre in occasione della XIV Settimana d’Azione contro il Razzismo, alle ore 21 al Cinema Filo (piazza dei Filodrammatici 4, Cremona) ci sarà la Proiezione gratuita “Loving” – Giornata contro il razzismo, con la proiezione del film “Loving“, diretto dal regista americano Jeff Nichols nel 2016. 
Prima della proiezione del film sarà possibile assistere alla performance di Jacques Kabongo Biatondi, presidente di ACAPN (Associazione Cittadini Africa – il Popolo Nero), che reciterà la poesia “Ma dimmi tu questi negri” di Andrea Ivaz Melis.
L’iniziativa è organizzato da Articolo 3 – Osservatorio sulle discriminazioni di Mantova in collaborazione con lo Sportello Antidiscriminazioni del Comune di Cremona e con gli enti e le associazioni aderenti alla Rete Antidiscriminazioni di Cremona – tra cui Arci Cremona.

Rispondi