Carovana Antimafie 2015 | La Carovana in Circolo

Una Domenica di ascolto e legalità

Anche quest’anno la Carovana gruppo carovanaAntimafie decide di passere per Cremona e come da tradizione non poteva mancare l’appuntamento con La Carovana in Circolo, che domenica 4 Ottobre 2015 ha coinvolto il circolo Arci di Castelleone, circolo Arci Ombriano di Crema Ombriano, Arci Persichello per poi terminare nello storico circolo Signorini di Cremona. La giornata è stata l’occasione per presentare il nuovo progetto SOS GIUSTIZIA promosso da Libera, ossia uno sportello di ascolto e di assistenza per le vittime di usura, di estorsione e per chi denuncia ogni forma di illegalità.

Gli incontri si sono svolti con l’intervento, in apertura, di Emanuela Ghinaglia, Presidente di Arci Cremona, che sottolinea come Libera, oltre che nascere anche grazie ad Arci è una realtà profondamente legata e sopportata da Arci. Presente anche Silvia Camisaschi, coordinatrice provinciale di Libera che invita a sollecitare le amministrazioni comunali per una maggiore adesione ai progetti di Libera:

“Si potrebbe sollecitare più le amministrazioni all’adesione ai progetti di Libera. Importante conoscere lo sportello SOS GIUSTIZIA perché la denuncia dell’usura o di altri reati non basta, ma bisogna accompagnare e avere dei luoghi che possano essere dei cuscinetti a chi si trova in queste difficoltà ed è effettivamente solo.”

“L’antimafia dello Stato non basta se non c’è una forte presa di coscienza da parte della società civile.”

Gli incontri hanno visto la partecipazione anche di Martina Galli referente di Libera per laLombardia, che ci da qualche numero sul nuovo progetto SOS GIUSTIZIA:“ Dal 2011 al 2014 lo sportello ha avuto 141 segnalazioni e da quando è partito in Lombardia nel giro di pochi mesi ha ricevuto 30 segnalazioni.”Il progetto nasce da un fondo Regionale a favore delle vittime di usura ed estorsione, un fondo fermo che Libera decide di attivare segnalando alle istituzioni che è necessario accompagnare le persone nel percorso di denuncia sia prima che dopo. Lo sportello ci spiega M. Galli è stato creato in ogni provincia all’interno di ogni Camera di Commercio con persone professionalmente formate al quel tipo di supporto.

Viva e attiva è stata la giornata di Carovana in Circolo dove il Circolo di Castelleone ha visto la presenza all’incirca una trentina di soci, inoltre il circolo ha venduto prodotti di Libera e ha preparato un ricco buffet. Non da meno Arci Persichello, con la presenza del Sindaco di Gadesco Pieve Delmona, Davide Viola, e della Vice Sindaco di Persico Dosimo, Monica Zelioli. Arci Ombriano dove era presente il Presidio di Libera del Cremasco.Ed infine all’ultima tappa al Circolo Signorini ha partecipato anche una rappresentanza delComitato di Quartiere 1 che si è reso disponibile a dare spazio a Libera nell’ambito di un’assemblea di quartiere rispetto al tema della sicurezza.

Una Domenica, quella del 4 Ottobre, caratterizzata da un clima di scambio e di ascolto dove ancora una volta Arci Cremona e Libera Cremona si vedono insieme sotto il tema della LEGALITA’

Rispondi