LiberArci 2015 – Progetto

PROGETTO DELLE ATTIVITÀ

NOME ATTIVITÀ

Concorso LiberArci 2015

RESISTERE PER ESISTERE

REFERENTI

Hanno scritto il progetto:

Seguirà il progetto

Arci Cremona

Emanuela Ghinaglia – Maurizio Corda

Maurizio Mele – Paolo Baldricchi

Che cosa significa per i giovani oggi il binomio fascismo – antifascismo? Quale rappresentazione si fanno del passato? Quanto influiscono la scuola e i mass media nella costruzione dell’immagine del fascismo e della Resistenza?

Obiettivo del concorso, in occasione del 70° anniversario della Resistenza e della Liberazione, è quello di consentire ai giovani di esprimersi per trasformare le conoscenze in realizzazioni originali e creative, in elaborati di genere diverso capaci di spaziare dai repertori fotografici al fumetto, dalla musica alle opere poetiche.

Respingere l’indifferenza, la rassegnazione, la “distrazione”, in nome di quei giovani che a partire dal 1943 ebbero il coraggio di riprendere in mano il loro destino e il loro futuro.

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’

PREMESSA: LE RAGIONI DELL’INTERVENTO

Arci è la più grande associazione italiana di promozione sociale impegnata sui temi della cultura e della formazione, della pace, dei diritti, del welfare, della legalità democratica, del tempo liberato.

Arci Cremona, attiva dal 1976, sviluppa le proprie attività nei seguenti ambiti di intervento:

–          aggregazione, ricreazione e animazione sociale;

–          promozione e sviluppo dell’associazionismo e del volontariato;

–          promozione e produzione artistica e culturale;

–          solidarietà sociale, lotta all’esclusione, prevenzione del
disagio e dell’emarginazione;

–          convivenza interetnica, interculturale e interreligiosa;

–          cultura della pace, della nonviolenza e dei diritti umani;

–          cooperazione e solidarietà internazionale;

–          promozione del terzo settore, movimenti sociali,
cittadinanza attiva, partecipazione democratica.

Tra di esse, LiberArci è un progetto che si svolge secondo una tradizione ormai consolidata per celebrare la Liberazione e la Costituzione Repubblicana, la Memoria e tutto ciò da cui nascono le Istituzioni Democratiche, che sono patrimonio di tutti i cittadini. Oltre al consolidato appuntamento per la festa di piazza nel pomeriggio del 25 Aprile, da alcuni anni Arci Cremona ha ideato una vera e propria rassegna che prevede diverse iniziative a Cremona e provincia per accompagnare il percorso verso la festa della Liberazione del 25 aprile, in collaborazione con ANPI Cremona: documentari, dibattiti, testimonianze, spettacoli teatrali, concerti, laboratori di canti popolari, presentazione di libri, visite ai luoghi della memoria e della resistenza partigiana.

Nella volontà degli attivisti e dei volontari dell’Arci cremonese, un omaggio alla Resistenza partigiana e un costante impegno contro il fascismo vecchio e nuovo, contro ogni totalitarismo e autoritarismo, contro ogni razzismo e ogni forma di violenza e intolleranza, da qualsiasi parte provenga; per i Diritti Umani per tutte e per tutti e per tutte.

In questo ambito, Arci Cremona ritiene che sia possibile promuovere la cultura della partecipazione e del protagonismo attivo dei giovani a partire dai comportamenti pro-attivi che essi manifestano: la condivisione di progetti, i bisogni di confronto e interazione, il desiderio di espressività.

Il progetto e l’iniziativa presentata intendono proporre ai giovani di impiegare il proprio tempo in modo utile alla propria crescita.

Quanto premesso, nell’ambito dell’impianto progettuale complessivo, rappresenta la scelta strategica di fondo in quanto attraverso questo dispositivo si intende recuperare il valore dell’iniziativa come spazio di partecipazione attiva da parte dei giovani cremonesi, come opportunità di esperienza di cittadinanza e come spazio di acquisizione di competenze.

IL CONCORSO LIBERARCI 2015

Il concorso, che si svolgerà dal 1 gennaio al 15 marzo 2015, è alla sua prima edizione ed è promosso da Arci Cremona, nell’ambito dell’ iniziativa Liberarci.

TEMA: LA STORIA E LA MEMORIA DELLA RESISTENZA E DELLA LIBERAZIONE

L’iniziativa invita a raccontare, attraverso tre categorie espressive (musica, poesie, arti visive: fotografia e fumetto), il tema “Storia e memoria della Resistenza e della Liberazione” con l’obiettivo di preservare e divulgare la Memoria dei luoghi e dei protagonisti della storia.

Il tema proposto ha lo scopo di sensibilizzare giovani sulla tematica, stimolando la creatività e incentivando la conoscenza delle pagine della storia che hanno segnato la storia dell’Italia e degli italiani.

A disposizione dei partecipanti, Arci Cremona offrirà gratuitamente dei tutor tecnici per ogni categoria che saranno a disposizione per consigliare e supportare i partecipanti nella realizzazione delle opere, previo accordo con gli stessi e con Arci Cremona.

PREMI

Per quanto riguarda le categorie poesia, fumetto e fotografia, ogni partecipante riceverà la possibilità di esporre le proprie opere presso i Circoli Arci della Provincia di Cremona e presso la tradizionale festa Liberarci che si terrà il 25 Aprile 2015.

Per la categoria musica, il vincitore si esibirà durante la tradizionale festa di piazza che si tiene a Cremona nel pomeriggio del 25 Aprile.

Tutte le opere inviate verranno raccolte in una pubblicazione digitale che sarà disponibile sul sito www.arcicremona.it e scaricabile gratuitamente. L’impostazione grafica della pubblicazione sarà a cura di Arci Cremona.

Le tre opere vincitrici (poesia, musica, fumetto e fotografia)

FINALITA’ EDUCATIVE

1. Supportare e stimolare i giovani nella partecipazione ad un’iniziativa culturale per la città di Cremona, che tenga conto delle passioni e dei talenti, delle competenze e della capacità personali, degli obiettivi da raggiungere, del percorso da compiere.

2. Promuovere il benessere e le opportunità relazionali dei giovani, in un contesto adeguato all’attivazione di rapporti positivi con pari e con il mondo adulto.

3. Promuovere il tempo libero in tempo “utile” per lo sviluppo personale, la trasmissione di life skills, la costruzione di relazioni positive dal punto di vista:

emotivo: per aiutare i giovani a superare eventuali barriere di tipo motivazionale;

cognitivo: per favorire l’apprendimento in situazione;

4. Promuovere la presenza, la visibilità ed il protagonismo sociale dei giovani nella città di Cremona

5. Contribuire a promuovere stili, abitudini e percorsi di crescita dei giovani adeguati al contesto di vita

6. Qualificare la proposta di attività espressive/ricreative

7. Individuare e favorire le condizioni affinché i giovani possano partecipare ad iniziative in ambito culturale ed espressivo che valorizzino la città di Cremona ed il suo patrimonio artistico umano.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Saper inventare, creare, immaginare

  • Costruire il senso estetico personale mediante l’uso di canali espressivi differenziati

  • Acquisire una maggiore capacità critica nella ricerca di uno stile e nella rielaborazione di un tema storico

  • Creare la possibilità che i giovani possano confrontarsi sui propri lavori e mantenersi in contatto

RISULTATI ATTESI

  • Promuovere la crescita dei giovani attraverso l’esperienza artistica

  • Riconoscere, tutelare e sviluppare l’autonomia culturale e sociale dei giovani;

  • Promuovere e favorire il confronto e gli scambi tra la comunità locale dei giovani

Questo evento si propone di implementare due funzioni:

funzione espressiva, promuovendo e sostenendo una forma di produzione artistica mettendo i giovani nelle condizioni di poter svolgere un’attività artistico-espressiva.

funzione di promozione culturale: attraverso la realizzazione di questo evento, sarà promossa la fruizione dell’arte dell’espressione fotografica, poetica, musicale e fumettistica

TARGET

Giovani dai 14 ai 20 anni

PIANO OPERATIVO – ATTIVITA’ DI PROMOZIONE

Attivare di sinergie con realtà locali con le quali collaborare per la promozione del concorso (scuole)

Promozionare il progetto attraverso tutti i canali usuali di promozione di Arci Cremona (locandine, cartoline, comunicati stampa, sito arcicremona.it, Facebook, contatti e relazioni già esistenti con i ragazzi della città) e la collaborazione con altre attività di Arci Cremona

Promuovere e facilitare la partecipazione dei partecipanti al concorso attraverso la disponibilità dei tutor tecnici.

INDICATORI DI MONITORAGGIO

Quantità del materiale promozionale diffuso

Contatti in entrata per informazioni ed adesioni – contatti in uscita per promozione

Numero dei partecipanti

Creazioni realizzate

Adesioni e partecipazione giovanile agli eventi complessivi LiberArci 2015

PIANO OPERATIVO – STRUMENTI

Monitoraggio in itinere del progetto:

  • Schede di adesione

  • Opere presentate

  • Foto, video, reportage

Valutazione finale del progetto

  • Foto, video, reportage

  • Statistiche di partecipazione

PIANO OPERATIVO – RISORSE

  1. Gruppo di volontari e un operatore Arci Cremona che sia in grado di interfacciarsi con la rete degli attori coinvolti nel progetto e con i ragazzi partecipanti al progetto

  2. Gruppo volontari Arci Cremona per il supporto in tutte le fasi dell’attività

  3. Spazi e strumenti di Arci Cremona

  4. Quattro tutor tecnici per musica, fotografia, fumetto, poesia

  5. Rete con le specifiche realtà istituzionali per quanto riguarda la promozione alla partecipazione

Rispondi